top of page

FACILITAZIONE VOICE DIALOGUE

Questo servizio è offerto in collaborazione con 

MI_Logo_scelto.png
Split personality. Angry young woman screaming at herself with quiet finger on lips gestur

“Risveglia la tua consapevolezza con il Voice Dialogue”

DIVENTA FACILITATORE VOICE DIALOGUE
man putting mask on_light.webp

Cos'è il Voice Dialogue?

Il Voice Dialogue è un metodo di facilitazione creato, dopo più di dieci anni di ricerche approfondite, da Hal e Sidra Stone, due coniugi, psicologi Americani. Questo metodo si basa sulla teoria della Psicologia dei Sé e sui fondamenti dell’analisi transazionale. La teoria dei Psicologia dei Sé si basa sull’assunto che dentro di noi ci sono diverse sub-personalità (vedi: Jung, Berne, Satir).

Che cosa sono queste sub-personalità?

Sono gruppi di emozioni, pensieri e comportamenti che creiamo a seconda dell’ambiente in cui viviamo. Cresciamo in un determinato contesto e questo condiziona il nostro modo di pensare, vivere e agire. Il risultato è la creazione di Parti Primarie dentro di noi che vanno a formare la nostra Psicologia dei Sé.

Qual è il vantaggio di prendere coscienza di questi gruppi di sub-personalità?

È molto difficile diventare consapevoli di questi Sé perché generalmente tendiamo ad identificarci con solo alcuni di loro. Quando siamo completamente identificati con alcuni nostri Sé ignoriamo completamente l’esistenza di altri Sé dentro di noi. Il primo compito è diventare consapevoli di queste Sub-personalità Primarie che governano la nostra vita. Dobbiamo quindi separarci da loro per abbracciare tutte le nostri Parti – prendere spazio.

uomo diverse emozioni foto_light.webp
Collage of several photos combined into one_ Man with a split personality_ Copy space_ _jp

Cosa significa abbracciare tutte le nostre parti?

Significa che mentre ci identifichiamo con sub-personalità Primarie, le parti opposte alle Primarie vengono rinnegate. Per esempio, una delle Parti in cui molti di noi possono identificarsi è la Parte che ci fa fare le cose. Siamo sempre troppo impegnati, corriamo, facciamo mille cose, non riusciamo a stare fermi neanche in ferie. Le agende piene, lamentiamo mancanza di tempo e quando ne abbiamo lo riempiamo facendo altre cose. Questa sub-personalità primaria, il fare, porta inevitabilmente ad uno squilibrio rispetto alla Parte dello stare-essere: stare semplicemente senza fare. Per alcuni questa polarità è inimmaginabile, eppure più si alza il nostro fare più si aumenta il nostro bisogno di stare-essere. In questo periodo, per esempio, vediamo emergere il bisogno di molte persone di seguire percorsi di meditazione, di contemplazione o corsi sulla mindfulness proprio per questa necessità di bilanciamento.

Il Voice Dialogue è un metodo di facilitazione
che ci permette di prendere coscienza delle nostre sub-personalità

Dove vanno a finire tutte le sub-personalità rinnegate?

Tutte le nostri Parti, anche quelle rinnegate o poco utilizzate, sono sempre presenti, non spariscono. Alcune potremmo ritrovarle nei sogni, nelle nostre intuizioni, in comportamenti tanto più inaspettati e imprevedibili quanto più è rinnegata quella Parte o in casi estremi anche nelle nostre malattie. La misurazione di quanto è rinnegata una Parte o sub-personalità è la forza con cui giudichiamo gli altri o noi stessi quando manifestiamo un certo comportamento, o la forza con cui siamo attratti da certe Persone e non da altre, la forza con cui rifiutiamo gli altri. Lì ci sono segnali molto forti di Sub personalità rinnegate.

Se abbiamo Parti Primarie che governano la nostra vita e parti opposte rinnegate che cosa propone Voice Dialogue?

Me, Myself and I_light.webp

Il Voice dialogue è un metodo, un processo attraverso il quale la persona in un ambiente protetto e facilitato possa sperimentare, vivere sia le sue sub-personalità Primarie che conosce bene sia le sub-personalità rinnegate. Grazie al Voice Dialogue impariamo a separarci da quei Sé con cui ci siamo identificati e abbracciare/integrare quelle parti di noi che sono state rinnegate durante la nostra crescita.

ragazza foto emozioni diverse_light.webp

Come avviene il processo di separazione dai nostri sé primari?

Vivendo e sperimentando sia i nostri sé primari ma anche i nostri sé rinnegati. Stimolando la scoperta di tutte le nostre parti può iniziare un processo di consapevolezza che Hal e Sidra Stone chiamano stato dell’io consapevole, in cui l’individuo, da spettatore esterno, riesce gradualmente a vedere le sue sub-personalità e ad accoglierle ed integrarle nella propria vita. Ad ogni sé primario corrisponde il suo gemello diverso, il corrispettivo sé rinnegato che avrà caratteristiche diametralmente opposte a quelle del sé primario. Per questo motivo, quando sviluppiamo l’io consapevole ci posizioniamo fra due nostre polarità: il nostro sé Primario ed il corrispettivo sé rinnegato. Quello dell’io consapevole non è uno stato ma è un processo sempre in divenire: la chiarezza di noi stessi che acquisiamo nel processo di dis-identificazione con i nostri sé.

Qual è il vero potere del Voice Dialogue?

La separazione dai propri sé Primari e la scoperta dei sé rinnegati crea una rivoluzione a livello di coscienza difficile da immaginare. Le persone che sperimentano il Voice Dialogue nella loro vita sentono un senso di libertà piena, un profondo senso di scoperta di nuove risorse mai immaginate prima. Un senso di evasione da una prigione artefatta in cui i sé primari hanno costretto tutti gli altri sé impedendone la libera espressione. Il Voice Dialogue è creazione di risorse – quindi coaching.

DIVENTA FACILITATORE DI VOICE DIALOGUE

Voice Dialogue dà un senso di piena libertà,
permette di scoprire nuove risorse mai immaginate prima

Cosa lega il Voice Dialogue al coaching?

Senz’altro la creazione di risorse, un senso profondo di scelta consapevole. Usando il Voice Dialogue nelle sessioni i coachees vivono un salto di consapevolezza molto forte che crea un cambiamento immediato e profondo che si traduce subito nei comportamenti agiti. In loro si sviluppa una visione più allargata delle proprie risorse ed un senso di libertà pieno, di scelta piena. Inoltre, durante la facilitazione del processo di Voice Dialogue il coach mette in atto le competenze ICF quali: creazione di fiducia, presenza, ascolto attivo, comunicazione diretta, e creazione di consapevolezza. Infatti, non c’è processo di Voice Dialogue se non con un ascolto profondo che esplori le emozioni, il tono della voce, le pause, i silenzi e i comportamenti delle singole sub-personalità del cliente, esattamente in linea con i markers ICF. Il Voice Dialogue è un’esperienza e solo vivendolo se ne comprende la potenza.

Chi può beneficiare di un'esperienza di Voice Dialogue?

In generale, chiunque voglia sviluppare la propria consapevolezza sui propri sé primari e rinnegati. In termini pratici, le tensioni tra le nostre parti emergono in manira più evidente in relazione ad alcune situazioni ricorrenti sia in ambito privato che lavorativo, per esempio: fatica nel prendere decisioni, incertezza nell’affrontare conflitti, difficoltà a relazionarsi al meglio con gli altri. Il Voice Dialogue si rivolge a tutti coloro che sono pronti a voler iniziare un cammino di autoconsapevolezza finalizzato all’ampliamento delle proprie possibilità, riscoprendo risorse nascoste ed imparando ad utilizzarle in maniera funzionale nel presente.

coaching session_light.webp

Quali sono i temi più ricorrenti in una sessione di Voice Dialogue?

incrocio_light.webp

Di seguito alcuni esempi concreti di tematiche portate dai nostri clienti. In ambito professionale: • Conflitto fra colleghi o collaboratori • Gestione della rabbia che incrina le relazioni con i colleghi • Manager in top position ancorato al suo concetto di perfezionismo • Leadership al femminile - Convinzioni limitanti sulle proprie capacità • Difficoltà nel prendere decisioni importanti • Capacità di negoziare con persone molto diverse • Demansionamento di professionisti che ricoprivano ruoli importanti • Convinzioni fortemente limitanti come “io non ce la posso fare a raggiungere quell’obiettivo” • Perdita e/o ricerca del lavoro a 50 anni In ambito personale: • Gestione delle emozioni • Difficoltà nel prendere decisioni • Problemi di relazioni di coppia • Rapporti vincolanti non più funzionali

Le tensioni tra le nostre parti emergono in modo più evidente in relazione ad alcune situazioni ricorrenti 

DIVENTA FACILITATORE DI VOICE DIALOGUE

I FACILITATORI

Marzia-Iori.jpeg

Marzia Iori

  • Marzia Iori LinkedIn profile

Sono un Coach MCC ICF, Mentor e Assessor ICF, Supervisore, trainer e facilitatore in programmi di Leadership e Facilitatore Voice Dialogue. 
Ho alle spalle oltre 30 anni nel settore bancario come responsabile L&D, oltre ad altri incarichi.
Il Voice Dialogue fa parte della mia vita dal 2013, quando sono stato formato direttamente da John Kent.
Continuo a investire nel mio miglioramento continuo attraverso la supervisione di Coach di fama mondiale come Robert Stamboliev e Jaime Ona Pangaia.

DBuccilli_profile_edited_edited.png

Danny Buccilli

  • Danny Buccilli LinkedIn profile

Sono un Coach PCC ICF. Assessor di Intelligenza Emotiva e anche un Facilitatore di Voice Dialogue.
Alle mie spalle ho un'esperienza aziendale decennale, avendo ricoperto ruoli manageriali nell'area marketing di alcune multinazionali di beni di consumo. Il Voice Dialogue gioca un ruolo fondamentale nel mio sviluppo personale e professionale in quanto mi permette di lavorare sulla mia mission: favorire la scoperta dei nostri sé interiori come inesauribili fonti di energia.

Experience Voice Dialogue

SPERIMENTA IL VOICE DIALOGUE

INDIVIDUALMENTE

Scopri la potenza di una sessione di Voice Dialogue individuale.
Risveglia la tua consapevolezza ed impara ad esercitare un maggiore controllo sulle tue emozioni nella vita quotidiana.

bandiera italiana.png
bandiera inglese.png

IN GRUPPO

Partecipa ad un'immersione di mezza giornata nel mondo del Voice Dialogue.
Questo evento è appositamente progettato per coloro che amano lavorare in gruppo e vogliono comprendere gli strumenti chiave che possiamo utilizzare per risvegliare e lavorare con i nostri sé interiori.
Questo evento è offerto su richiesta a condizione che venga raggiunto un numero minimo di partecipanti.

bandiera italiana.png
Eventi

WEBINAR SUL VOICE DIALOGUE

CONTATTACI

Grazie per il tuo messaggio!
Ti contatteremo al più presto.

Maggiori Infomzioni
bottom of page